Liposuzione - Lipostruttura

Liposuzione - Lipostruttura

La liposuzione è un intervento chirurgico che consente di migliorare il profilo e la forma del corpo, riducendo gli accumuli localizzati di tessuto adiposo. Le regioni più frequentemente trattate sono l'addome, i fianchi, le cosce, le ginocchia, le caviglie, le braccia, il mento, il collo e le guance.

Come già sottolineato la liposuzione è indicata esclusivamente per ridurre gli eccessi localizzati di tessuto adiposo, mentre non può essere presa in considerazione nel trattamento dell'obesità o della cellulite. Grazie all'azione della lipostruttura, le cellule del tessuto adiposo vengono aspirate e non avranno la capacità di rigenerarsi, per cui il risultato che si ottiene al termine del trattamento può considerarsi definitivo.

Liposuzione - Lipostruttura

 

La procedura chirurgica

In base alla localizzazione e alla quantità di tessuto da asportare e in base ai desideri del paziente, l'intervento può essere eseguito in anestesia locale con o senza sedazione, in anestesia peridurale, spinale o in anestesia generale. La durata è variabile da una a più ore.

L'intervento prevede l'utilizzo di una cannula, la quale viene inserita tramite piccole incisioni chirurgiche eseguite, se possibile, in zone difficilmente visibili. I movimenti ripetuti della cannula sciolgono ed aspirano le cellule del tessuto adiposo nelle regioni dove è presente un eccesso di grasso. Anche piccoli vasi sanguigni possono essere coinvolti nell'azione della cannula, provocando ecchimosi e piccoli sanguinamenti che si risolvono nel giro di 15 giorni.

 

Dopo l'intervento

Al termine dell'intervento il paziente dovrà indossare per un mese una guaina contenitiva e/o delle calze elastiche così da ridurre l'edema e le ecchimosi post-operatori. A tal fine anche massaggi linfodrenanti possono facilitare la riduzione dell'edema e possono essere eseguiti dopo 20-30 giorni dall'intervento. Eventuali punti di sutura applicati sulle piccole incisioni vanno rimossi dopo 7-10 giorni.

 

I risultati dell'intervento

Il risultato della liposuzione può essere considerato definitivo a sei mesi dall'intervento. Possono residuare piccole irregolarità, avvallamenti o asimmetrie correggibili con un secondo piccolo intervento eseguibile spesso in anestesia locale.

Trattamenti alternativi alla liposuzione sono gli ultrasuoni, la pressoterapia, l'ozonoterapia, la mesoterapia: queste metodiche non offrono però risultati duraturi e trovano indicazione solo in accumuli di tessuto adiposo di modesta entità.

Alla liposuzione può essere associato l'intervento di lipofilling, grazie al quale il tessuto adiposo aspirato viene reiniettato in altre zone del corpo: può essere usato come un filler per donare un aspetto più giovane al volto; può essere impiegato per aumentare il volume di seno e glutei; può correggere piccoli deficit volumetrici e migliorare alcuni esiti cicatriziali.

 

Consenso liposuzione

Per prenotare una visita:
342.9940519

Prof. Pier Camillo Parodi | Direttore della Cattedra di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica dell'Università degli Studi di Udine
Ordine dei Medici di Massa n. 01051 | P.IVA: 00273630459 | Telefono 342.9940519 | E-mail: piercamillo.parodi@uniud.it

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente