Tossina botulinica

Tossina botulinica

La tossina botulinica è una sostanza prodotta da alcuni batteri, impiegata da molti anni in Medicina, che, usata in dosi minime (che non comportano in alcun modo rischi per la salute) riduce o elimina rughe e solchi, specie in corrispondenza della fronte, della glabella (la regione anatomica compresa fra le sopracciglia, alla radice del naso), della parte laterale delle palpebre ("zampe di gallina"), conferendo alla pelle delle regioni trattate un aspetto più liscio e fresco.

 

Come agisce la tossina botulinica

Iniettata nelle sedi opportune mediante un ago molto sottile, la tossina agisce bloccando temporaneamente gli impulsi nervosi e quindi indebolendo la funzione dei muscoli che, con la loro contrazione, provocano l'insorgenza delle rughe e dei solchi (rughe dinamiche). Oltre ad eliminare le rughe dinamiche sulla fronte e nella zona della glabella è possibile ricorrere alla tossina botulinica per ottenere il sollevamento della parte laterale delle sopracciglia, conferendo allo sguardo un aspetto più aperto e attraente.

 

Il trattamento con tossina botulinica

Il medico sceglie, in base alla situazione clinica e al risultato che si desidera ottenere, punti d'iniezione in sedi diverse e in numero variabile. Le punture, effettuate con un ago sottile, provocano leggero bruciore e sono seguite da un edema variabile (pomfo). Non è praticata anestesia.

 

Dopo il trattamento

Nel corso delle prime ore successive al trattamento potrà manifestarsi un modesto gonfiore a livello delle parti trattate. A causa dell'accidentale rottura di capillari si potranno manifestare delle piccole ecchimosi (lividi) che durano alcuni giorni e possono essere coperti con opportune creme coprenti.

Per almeno due ore dopo il trattamento è consigliabile evitare di distendersi e di massaggiare le parti trattate, per evitare inopportune diffusioni del prodotto. Durante questo periodo è consigliabile muovere attivamente le zone trattate per facilitare l'effetto della tossina. E' opportuno evitare l'esposizione al sole se sono presenti ecchimosi.

 

Gli effetti e la durata del trattamento

L'effetto del trattamento comincia a manifestarsi dopo uno o più giorni (da uno a quindici) con ridotta o assente attività dei segmenti muscolari trattati e successiva riduzione o scomparsa delle rughe con effetti variabili da caso a caso.

Deve essere ben compreso che la tossina botulinica induce la correzione delle rughe attraverso la ridotta o assente attività dei muscoli che ne inducono la formazione. Di conseguenza, tanto maggiore sarà l'azione sul muscolo tanto più la cute sarà distesa.

Gli effetti prodotti sono reversibili e la loro durata varia, secondo i casi, dai tre ai sei mesi.

Deve essere ricordato che trattamenti ripetuti a intervalli troppo ravvicinati inducono una diminuzione del risultato, a causa della maggior induzione di anticorpi che si oppongono all'azione della tossina botulinica.

Consenso Tossina botulinica

Per prenotare una visita:
342.9940519

Prof. Pier Camillo Parodi | Direttore della Cattedra di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica dell'Università degli Studi di Udine
Ordine dei Medici di Massa n. 01051 | P.IVA: 00273630459 | Telefono 342.9940519 | E-mail: piercamillo.parodi@uniud.it

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente